Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Armi nucleari, la Russia non fornirà agli Usa ulteriori prove della sua adesione a trattato INF

"Le accuse americane sono un'aggressione sfacciata che mira a dispiegare missili statunitensi in Europa"
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

La Russia non fornirà agli Stati uniti nuove prove della sua adesione al Trattato sulle armi nucleari a medio raggio (INF), dal momento che Mosca ha già reso disponibili a Washington tutte le prove esistenti, lo ha dichiarato a Sputnik un funzionario russo.

Il sottosegretario Usa al controllo degli armamenti e alla sicurezza internazionale L. Thompson aveva annunciato in precedenza che Washington sospenderà i suo impegni riguardo al trattato INF a partire dal 2 febbraio prossimo, a meno che la Russia non fornisca prove della sua adesione all’accordo.

“La Russia ha fornito agli americani tutte le prove necessarie su questo particolare aspetto del trattato, tutto ciò che doveva”. ha dichiarato Frants Klintsevich membro della Commissione Difesa e Sicurezza della Camera alta”.

”La Russia ha fatto e sta facendo tutto ciò che è in suo potere per assicurare che il trattato resti in vigore. Queste accuse e il ritiro Usa dal trattato sono un’aggressione sfcciata che mira a dispiegare missili statunitensi in Europa” ha affermato Klintsevich. Russia will not provide the United States with new evidence of its compliance with the Intermediate-Range Nuclear Forces Treaty (INF), since Moscow has already handed all the existing evidence to Washington, a Russian lawmaker told Sputnik on Wednesday.

US Under Secretary for Arms Control and International Security Andrea L. Thompson announced earlier in the day that Washington will suspend its obligations under the INF Treaty in the announced period on February 2, unless Russia provides evidence of its compliance with the agreement.

”Russia has provided the American side with all the necessary evidence of its strict implementation of the treaty, all it had,” Frants Klintsevich, a member of the Russian upper house’s defense and security committee, said.

”Russia has done and is doing everything in its power to ensure that the [INF] treaty remains in force. These accusations and the US withdrawal from the treaty are a blatant aggression aimed at deploying US missiles in Europe,” Klintsevich stressed.

Notizie correlate