Accedi

Esteri

Spionaggio, arrivato a Mosca il fratello del cittadino Usa arrestato  

Ministro Lavrov smentisce speculazioni sulla possibilità di uno scambio con un cittadino russo detenuto all’estero
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di Redazione

Il fratello di Paul Whelan, il cittadino statunitense arrestato di recente in Russia con l’accusa di spionaggio, è arrivato a Mosca per ricevere informazioni dettagliate sulla vicenda, lo ha detto il ministro degli esteri russo Sergey Lavrov.

“Le nostre autorità competenti hanno reso note le circostanze dell’arresto del signor Whelan. Suo fratello è qui ed è stato informato della situazione e delle sue condizioni di detenzione. Penso che non ci saranno lamentele circa queste condizioni”  ha detto il ministro durante una conferenza stampa”.

Whelan è stato catturato in flagranza in albergo” ha detto il ministro Lavrov, che ha inoltre smentito le speculazioni secondo le quali l’arresto di Whelan sarebbe in qualche modo collegato alla possibilità di uno scambio con un cittadino russo detenuti all’estero.

A brother of Paul Whelan, a US national recently arrested in Russia on charges of espionage, has arrived in Moscow to receive information on the details the case, Russian Foreign Minister Sergey Lavrov said Wednesday.

”Our relevant authorities have revealed the circumstances of Mr Whelan’s arrest. His brother is here, he has also been informed on the situation and the detention conditions. I think there are no complaints over these conditions,” the minister said at a press conference.

Whelan was caught in the act in the hotel, the minister said. Lavrov also ruled out speculations that Whelan’s arrest was in any way related to possibility of his exchange for Russian national detained abroad.

Notizie correlate