Accedi

Esteri

Venezuela, Usa non riconosce legittimità poteri Maduro

Bolton: “La sua 'elezione' nel maggio 2018 è stata considerata a livello internazionale come non libera, equa o credibile"
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di sch

Gli Stati Uniti non riconoscono la legittimità dei poteri del presidente venezuelano Nicolas Maduro, che è stato inaugurato all’inizio di questa settimana. Lo ha detto il consigliere statunitense per la sicurezza nazionale John Bolton. “Gli Stati Uniti non riconoscono la pretesa illegittima al potere del dittatore venezuelano Nicolas Maduro. La sua ‘elezione’ nel maggio 2018 è stata considerata a livello internazionale come non libera, equa o credibile”, ha detto Bolton in una dichiarazione rilasciata dal servizio stampa della Casa Bianca venerdì scorso.

Riteniamo il regime illegittimo di Maduro direttamente responsabile della sicurezza di tutti i venezuelani che chiedono di scegliere liberamente i loro leader. Continueremo a utilizzare tutto il peso del potere economico e diplomatico degli Stati Uniti per premere per il ripristino di una democrazia venezuelana che inverte l’attuale crisi costituzionale”, ha sottolineato Bolton.

The United States does not recognize the legitimacy of powers of Venezuelan President Nicolas Maduro, who was inaugurated earlier this week, US National Security Adviser John Bolton said. “The United States does not recognize Venezuelan dictator Nicolas Maduro’s illegitimate claim to power. His ‘election’ in May 2018 was viewed internationally as not free, fair or credible,” Bolton said in a statement issued by the White House press service on Friday.

“We hold the illegitimate Maduro regime directly responsible for the safety of all Venezuelans who cry out demanding to freely choose their leaders. We will continue to use the full weight of United States economic and diplomatic power to press for the restoration of a Venezuelan democracy that reverses the current constitutional crisis,” Bolton pointed out.