Accedi

Politica

Trivelle, Di Maio: Impegno in energia pulita è nel contratto

Per il vicepremier pentastellato: "il nostro obiettivo è creare più posti di lavoro tutelando la salute delle persone"
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di der

“Ci siamo impegnati a portare l’Italia nell’economia del futuro, fuori da carbone e fonti fossili inquinanti. C’è scritto nero su bianco nel Contratto di Governo. “Il mio dovere da ministro dello Sviluppo economico è questo: creare più posti di lavoro, tutelando la salute delle persone e riprendendoci la nostra sovranità di Stato. “Lo stop alle trivellazioni petrolifere permette all’Italia di non svendere più i nostri territori e i nostri mari alle multinazionali e di creare più lavoro con le rinnovabili. Io ci credo!”. Lo scrive su Facebook il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio.