Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Usa, stop a “guerre senza fine, dove non riceviamo aiuto finanziario o militare”

Dal 2014 la coalizione guidata dagli Stati Uniti sta conducendo operazioni militari contro il gruppo terroristico dello Stato islamico in Siria e Iraq
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di cos

Il presidente americano Donald Trump ha promesso che gli Stati Uniti intendono completare quelle operazioni militari in cui non ricevono sufficiente assistenza finanziaria e militare da altri Paesi.

“Guerre senza fine, specialmente quelle che vengono combattute per errori di giudizio che sono stati fatti molti anni fa, e quelle in cui stiamo ricevendo poco aiuto finanziario o militare dai Paesi ricchi che traggono così grandi benefici da ciò che stiamo facendo, finiranno”, ha scritto Trump su Twitter.



Dal 2014, la coalizione guidata dagli Stati Uniti di oltre 70 paesi sta conducendo operazioni militari contro il gruppo terroristico dello Stato islamico in Siria e Iraq. Le operazioni della coalizione in Iraq sono condotte in cooperazione con il governo iracheno, ma quelle in Siria non sono autorizzate dal governo siriano o dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Si stima che nel paese vi fossero circa 2.000 soldati statunitensi che, insieme alle forze democratiche siriane di opposizione, controllavano i territori dell’est e del nord-est del paese, ricchi di risorse naturali.



US President Donald Trump promised that the United States intended to complete those military operations in which they do not receive sufficient financial and military assistance from other developed countries.

“Endless Wars, especially those which are fought out of judgement mistakes that were made many years ago, & those where we are getting little financial or military help from the rich countries that so greatly benefit from what we are doing, will eventually come to a glorious end!” Trump wrote on Twitter.



Since 2014, the US-led coalition of more than 70 countries is conducting military operations against the Islamic State terrorist group (IS, banned in Russia) in Syria and Iraq. The coalition’s operations in Iraq are conducted in cooperation with the Iraqi government, but those in Syria are not authorized by the Syrian government or the UN Security Council. There were an estimated 2,000 US troops in the country who, together with the opposition Syrian Democratic Forces, controlled territories in the country’s east and northeast, which are rich in natural resources.

Notizie correlate