Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Cronaca

Roma, topi morti davanti a scuola Silla

Corsetto (Lega): “Non si riesce più a garantire sicurezza fisica e igienico sanitaria dei nostri figli”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di red/onp

“Topi morti davanti alla scuola Statale ‘Giuseppe Silla’ sulla via Cassia.” È quanto denuncia Riccardo Corsetto, segretario Lega sezione Ponte Milvio e vice coordinatore del 15º municipio del partito di Salvini. “In questi giorni di feste natalizie la Lega con la collaborazione dei militanti di sezione e dell’esponente romano Fabrizio Santori ha denunciato ai quotidiani la drammatica situazione dei rifiuti accumulati davanti alle scuole di Roma. Avevamo documentato solo poche ore fa, sul primo quotidiano romano, la presenza intollerabile di montagne di sacchetti pieni di rifiuti davanti l’Istituto Calasanzio di via Cortina d’Ampezzo e poi davanti alle scuole ‘Stendhal’ e ‘De Sanctos’ di via Cassia e poi davanti l’Istituto Farnesina di ponte Milvio. Alcune mamme hanno contattato la sezione Lega con Salvini di Ponte Milvio per denunciare la rottura dell’impianto di riscaldamento per i bambini delle scuole medie in questi giorni di freddo. Come se non bastassero i termosifoni fuori uso i genitori hanno dovuto sopportare anche la presenza e di topi morti davanti all’ingresso delle aule scolastiche che abbiamo documentato. Sono immagini che fanno male all’immagine di Roma e che mettono serio allarme nei genitori quando lasciano i propri figli in quello che credono il luogo più sicuro che ci sia.”

“Solo poche settimane fa, a pochi metri dalla scuola Giuseppe Silla, la scuola elementare Case e Campi era stata evacuata per problemi statici. Roma nord – prosegue Corsetto – sembra essere diventata una favelas, dove non si riesce più a garantire sicurezza fisica e igienico sanitaria dei nostri figli.”

Notizie correlate