Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Sanità, 35 senatori Pd interrogano ministro Grillo: esito indagine ha causato rimozione?

“Il suo fine valutare gli orientamenti politici e non le qualità professionali dei componenti del Consiglio superiore?”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di red/onp

“Gli esiti dell’indagine sul Consiglio Superiore della Sanità ha influenzato la scelta di rimuovere i suoi componenti due anni prima della naturale scadenza? Inoltre la stessa richiesta di indagare i precedenti politici dei componenti dell’organismo non è incompatibile con il ruolo del Ministro, in un settore così delicato e complesso come quello della Sanità pubblica?”. Se lo chiedono in una interrogazione urgente rivolta proprio al Ministro della Sanità Giulia Grillo, trentacinque senatori del Pd, con la prima firma della vicepresidente Simona Malpezzi e l’adesione dei colleghi D’Arienzo, Stefano, Nannicini, Patriarca, Comincini, Ginetti, Messina, Sbrollini, Rojc, Valente, Bellanova, Cucca, Bini, Garavini, Biti, Fedeli, Iori, Ferrari, Rossomando, Laus, Faraone, Parrini, Taricco, Grimani, Margiotta, Richetti, Astorre, Cirinna, Alfieri, Misiani, D’Alfonso, Vattuone, Magorno, Manca.

”Il documento, come spiegano sempre le fonti di stampa, sarebbe stato richiesto dalla ministra direttamente alla capogruppo della commissione Sanità alla Camera e raccoglierebbe una inchiesta sui membri del Consiglio superiore di Sanità, sostengono i parlamentari dem. In particolare, sarebbero stati segnalati il vicepresidente del Consiglio superiore, Adelfio Elio Cardinale, professore di Radiologia all’Università di Palermo colpevole perché sposato “con Magistrato Palma” e cioè Anna Maria Palma, già procuratore a Palermo e Caltanissetta; il professor Francesco Bove, docente di Anatomia Umana alla Sapienza di Roma, colpevole di essere iscritto all’Ordine dei giornalisti-e continuano i senatori- il professor Placido Bramanti, ordinario di Scienze mediche applicate all’Università di Messina, colpevole di essere stato candidato alle amministrative in Sicilia; il professor Antonio Colombo, luminare della Cardiologia che ha lavorato negli ospedali di Stamford e della Columbia University colpevole di essere uno dei medici che ha operato Berlusconi; la professoressa Gabriella Fabbrocini, Dipartimento di Medicina clinica e chirurgica della Federico II di Napoli, colpevole di essere stata candidata alle ultime politiche e il dottor Giuseppe Segreto, Medicina generale, colpevole di essere stato deputato per la Regione Siciliana del Psi dal 2001 al 2006″.

Infine la senatrice Malpezzi ed i suoi 29 colleghi si chiedono “Se la Ministra interrogata abbia richiesto tale indagine e se il suo fine fosse quello di valutare gli orientamenti politici e non le qualità professionali dei componenti del Consiglio superiore di Sanità”.

Notizie correlate