Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Governo, Mulè (Fi): “Gabanelli certifica omicidio imprese”

“Stiamo perdendo decine di miliardi di euro per le grandi opere, le nostre imprese stanno morendo una dopo l’altra a causa dell’ottusa politica di questo governo che è nemico dello sviluppo e del lavoro”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di com/onp

“Se non fosse stata Milena Gabanelli, eletta eroina dai 5Stelle e già loro candidata al Quirinale, a firmare l’articolo odierno sul Corriere della sera che certifica l’omicidio imprenditoriale e di sviluppo nei confronti delle imprese e del Paese sarebbero già partiti attacchi scomposti e forsennati dei grillini. La giornalista che si limita a fotografare la situazione delle grandi opere bloccate dall’inarrivabile incapacità del ministro Danilo Toninelli, ovviamente supportato dal governo, si sarebbe meritata prima dell’ora di pranzo epiteti come ‘fiancheggiatrice delle lobby’ o ‘complice di chi ha trasformato gli appalti in una mangiatoia’. La verità, la stessa che da mesi Forza Italia denuncia senza sosta in Parlamento e fuori, adesso riceve il sigillo della ex candidata dei 5 Stelle alla Presidenza della Repubblica: stiamo perdendo decine di miliardi di euro per le grandi opere, le nostre imprese stanno morendo una dopo l’altra a causa dell’ottusa politica di questo governo che è nemico dello sviluppo e del lavoro. Se la Gabanelli è il faro dei 5Stelle, si facciano illuminare da lei e si incammino verso l’uscita da palazzo Chigi: incapaci e arroganti”. Così Giorgio Mulé (Fi).

Notizie correlate