Accedi

Cultura

Cosenza, navetta a pagamento all’Università; rettore Crsisci: “Decisione inopportuna”

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di NeC

“Da questa mattina l’azienda che gestisce il servizio di navetta sul ponte carrabile dell’Unical, senza alcun preavviso, ha deciso di far pagare il biglietto agli studenti”. Lo riporta una nota dell’Università della Calabria. “Il rettore dell’Unical Gino Mirocle Crisci – aggiunge – ha appreso con meraviglia quanto deciso unilateralmente dall’azienda di trasporto privata”. “Il fatto ci ha colto di sorpresa – spiega il rettore – visto che il contenzioso tra Unical e azienda di trasporto per la gestione del servizio è ancora in atto, in attesa della sentenza del Consiglio di Stato, e questa mossa, che consideriamo del tutto inopportuna, creerà sicuramente gravi disagi ai nostri studenti e ai dipendenti”. “Ci teniamo a precisare – conclude il rettore – che sin da subito stiamo studiando il modo migliore per evitare che la tariffazione gravi su chi usufruisce di questo importante servizio e stiamo valutando iniziative alternative per risolvere il problema, in attesa che la giustizia amministrativa faccia il suo corso”.