Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Renzi, Azzolina (M5s): Ipotesi appropriazione indebita per doni ricevuti da ex premier

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

“Per Renzi e famiglia non c’è fine alla vergogna: secondo un’inchiesta de ‘La Verità’, il padre dell’ex premier avrebbe regalato i doni fatti al figlio durante il suo incarico istituzionale a un pensionato toscano. Peccato che un decreto del 2007 obbliga tutti i membri del governo e i loro famigliari a riconsegnare gli oggetti ricevuti per il ruolo ricoperto e che abbiano un costo superiore ai 300 euro. A quanto pare così non è avvenuto, ad esempio, per i tre tappeti donati a Renzi dalla delegazione di Erdogan, la piccozza dorata simbolo dell’alpinismo e la moneta d’oro con sopra inciso il nome ‘Matteo Renzi’, che sarebbe stata rivenduta in un ‘compro oro’ a 400 euro”. Così Lucia Azzolina, portavoce del MoVimento 5 Stelle a Montecitorio.

“Tiziano Renzi come un ‘Babbo Natale’ che fa regali agli altri sottraendoli allo Stato: si può scendere così in basso? E il figlio, cosa ha da dire a riguardo? Potremmo trovarci di fronte a un’appropriazione indebita, grave e squallidissima. Ancora una volta, constatiamo quanto poco senso delle istituzioni e rispetto per il resto dei cittadini hanno certi tristi personaggi”, conclude Azzolina.