Accedi

Agroalimentare, Agricoltura

Agroalimentare, Confagricoltura Campania: ”Pronti a collaborare con Regione per individuare Mosca orientale della frutta”

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

 

 

“Abbiamo oggi espresso il convinto  parere positivo di Confagricoltura Campania al programma presentato dal Servizio fitosanitario della Regione Campania, volto innanzitutto a verificare l’esistenza e la consistenza del nuovo insetto alieno sul territorio regionale, mettendo anche a disposizione le nostre aziende ortofrutticole per ospitare le trappole, al fine di predisporre nel dettaglioun più efficace Piano d’azione per contenerlo.” E’ quanto dichiarato oggi dal presidente di Confagricoltura Campania, Fabrizio Marzano, intervenuto al tavolo tecnico tenutosi a Napoli nella sede dell’assessorato Agricoltura della Regione Campania in merito ai provvedimenti da adottarsi a seguito del ritrovamento nelle province di Napoli e Salerno di alcuni esemplari della Mosca orientale della frutta (Bactrocera dorsalis), insetto da quarantena, potenzialmente molto pericoloso per le produzioni frutticole ed orticole.

Marzano ha aggiunto:”Vale la pena ricordare che al momento non vi è alcuna emergenza, perché la stagione fredda non consente lo sviluppo e la diffusione dell’insetto nocivo.”

Durante il tavolo, il responsabile del Servizio fitosanitario della Regione Campania, Raffaele Griffo, ha illustrato alle organizzazioni agricole il Piano d’azione, in via di predisposizione, finalizzato a contenere e tentare di eradicare il dittero.  La Regione Campania aveva illustrato il ritrovamento del parassita nel corso della seduta del Comitato fitosanitario del ministero delle Politiche agricole svoltasi il 10 dicembre scorso e che ha visto la partecipazione della Commissione europea in videoconferenza.