Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Lettera commissione Ue al governo: monitoreremo attuazione misure

Testo se rispettato “permetterebbe alla commissione europea di non raccomandare l’avvio di una procedura per disavanzo eccessivo”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

“La Commissione europea continuerà a seguire l’andamento del bilancio in Italia, ed in particolare l’esecuzione del bilancio 2019, nel contesto del semestre europeo per il coordinamento delle politiche economiche”. Questo è quanto si legge nella lettera inviata al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al ministro dell’Economia Giovanni Tria da Pierre Moscovici, Valdis Dombrovskis e Jean-Claude Juncker. ​​ “Prendiamo debitamente atto delle misure di bilancio che il governo italiano intende sottoporre al Parlamento come emendamento del progetto di legge di bilancio, che ci sono state comunicate con la lettera trasmessa alla commissione – recita la missiva -. L’adozione di tali misure – compresa la prevista clausola di salvaguardia (il meccanismo di ‘congelamento’) – nella legge definitiva sul bilancio 2019 che il Parlamento italiano dovrà votare prima della fine di quest’anno, permetterebbe alla commissione europea di non raccomandare l’avvio di una procedura per disavanzo eccessivo a questo stadio”.