Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Calabria

Calabria, Toninelli visita cantieri A2: “Finalmente autostrada dignitosa”

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di NeC

“Mi sembra che questa sia finalmente un’autostrada dignitosa”. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli, nel suo tour calabrese che lo ha portato a visitare i cantieri sulla A2 del Mediterraneo. Ma è sulla dignità che ritorna, questa volta non delle infrastruttura ma dei calabresi. “Oggi c’è una maggiore attenzione per una regione strategica sotto tutti i punti di vista e che ha delle potenzialità di crescita enormi – dice il ministro -. Ma per ripartire dobbiamo disinteressarci di quello che è stato fatto in passato, finiremo solo per arrabbiarci”.

Ad accompagnare il ministro sul cantiere di Altilia-Grimaldi dell’autostrada i vertici di Anas, quelli delle forze dell’ordine ed il prefetto di Cosenza, Paola Galeone. “Ci sono dei micro cantieri che saranno ultimati in serie cercando di creare meno disguidi possibili agli automobilisti – spiega -. Sicuramente nel periodo estivo però mi sento di assicurare che non ci sarà nessun cantiere”.

E a proposito delle critiche del centro destra e centro sinistra di aver tagliato fondi per il Sud il ministro replica: “Io credo che questa sia una barzelletta, se il Sud va tre marce indietro rispetto al nord, quelli che parlano, dovrebbero guardarsi allo specchio quando dicono queste cose”.

E proprio per dare un senso concreto alle sue parole porta l’esempio del porto di Gioia Tauro. “Quando si danno delle concessioni pubbliche – dice Toninelli – non si può accettare che non si facciano degli investimenti e si accetti il decremento dei container. Daremo loro un ultimatum, se entro un mese le cose non cambieranno, dovremmo intervenire noi come governo”.

Stesso impegno per la strada la ‘Trasversale delle Serre’ nel Vibonese: “La porterò all’attenzione del Governo – afferma il ministro – e quando ritornerò a febbraio daremo sicuramente delle risposte”.