Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Calabria

Crotone, dalla Regione 2,3 milioni per progetto ‘Antica Kroton’

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di NeC

La Regione Calabria ha emanato il decreto di liquidazione che assegna le anticipazioni per l’intervento ‘Antica Kroton’. Il decreto dirigenziale del dipartimento Turismo, beni culturali e spettacolo è il n. 14467 del 5 dicembre scorso. L’anticipazione assegnata è di 2.320.000 euro, pari al 10% dell’importo previsto per la realizzazione degli interventi riguardanti le schede sottoscritte da Mibact, Regione Calabria e Comune di Crotone lo sorso 30 luglio. Non si dà il via libera all’intero progetto, che prevede un investimento complessivo di 61.700.000 euro, ma esclusivamente a quelle parti del progetto che hanno già trovato la condivisione tra i soggetti firmatari.

Nel decreto dirigenziale vengono evidenziate le somme e gli interventi che sono oggetto dell’anticipazione del 10%: ‘Valorizzazione dell’area indagini archeologiche per isolati significativi 400.000 euro’; ‘connessioni delle tre partizioni urbanistiche greche 220.000 euro’; ‘la riscoperta del quartiere meridionale 400.000 euro’; ‘la rete dei servizi di accoglienza e il recupero della cittadella fortificata viceregnale 300.000 euro’; ‘fruibilità tra l’abitato antico e l’Heraion Lacinio 600.000 euro’; ‘comunicazione, sviluppo strategico e marketing 200.000 euro’; ‘riqualificazione e rifunzionalizzazione del complesso scuola S. Francesco 200.000 euro’. ‘Antica Kroton’, per volontà del governatore della Calabria, Mario Oliverio, va inquadrata nell’ambito di ‘Cantiere Calabria’ e fa parte di un accordo istituzionale tra la Regione, il Comune di Crotone e il Mibact.

Le schede operative dovevano essere sottoscritte tutte il 13 dicembre del 2017 nell’aula del consiglio comunale di Crotone. Quel giorno Oliverio e il sindaco della città pitagorica, Ugo Pugliese, hanno presentato l’intero programma di ‘Cantiere Crotone’, che prevedeva un impegno economico complessivo di oltre 200 milioni di euro.

L’organizzazione aveva previsto la firma dell’intero pacchetto ‘Antica Kroton’ (61.7000 euro), ma il Mibact, proprio il giorno della firma, fece sapere che nei progetti c’erano ancora questioni da chiarire. A distanza di sette mesi il ministero ha dato la benedizione solo ad una parte delle proposte contenute nelle schede tecniche. Le altre non sono ancora state validate e fonti comunali dicono che c’è stato l’intervento della senatrice pentastellata Margherita Corrado, che vorrebbe cambiamenti nei progetti. Le anticipazioni del 10% concesse dalla Regione consentono, comunque, al Comune di aprire i primi cantieri.