Accedi

Agroalimentare, Agroalimentare

Campania, Tarantino: “Premio Pabulum per promuovere la Dieta Mediterranea”

La presidente dell'Associazione: "Tra le novità la sezione ‘Ricetta’ promossa dall’unione regionale cuochi della Campania e dal Gambero Rosso"
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

“Come associazione lavoriamo quotidianamente per promuovere la Dieta Mediterranea attraverso seminari, convegni, stand informativi. Grazie a questo premio abbiamo la possibilità di diffondere la cultura della corretta alimentazione sull’intero territorio nazionale”. Lo ha annunciato Katya Tarantino presentando in consiglio regionale la Quarta edizione del ‘Premio Nazionale Pabulum’, che come finalità quella di promuovere e divulgare lo stile alimentare mediterraneo, riconosciuto nel 2010 come patrimonio culturale immateriale dell’umanità dall’UNESCO.

“Abbiamo creato 11 sezioni divise in quattro aree tematiche – ha spiegato la Tarantino Presidente Associazione Pabulum –  abbiamo le sezioni artistiche, quelle dedicate al disegno divise per fascia d’età e le sezioni dedicate alle foto. Novità di quest’anno è la sezione ‘Ricetta’  promossa dall’unione regionale cuochi della Campania e dal Gambero Rosso. Ci sono anche le classiche sezioni letterarie: ‘prosa e poesia’, e quelle dedicate ai più piccoli per incentivare la loro fantasia.

Il premio è gratuito e possono partecipare tutti, coinvolgeremo anche i più piccoli e proprio per loro abbiamo pensato alla sezione disegno dal titolo ‘lo scarabocchio’”.  Alla conferenza stampa, che si è svolta nella sala “Caduti di Nassiriya” della sede del Consiglio Regionale della Campania, c’erano anche Vincenzo Marrazzo, Presidente del Coordinamento Regionale dei Distretti Turistici della Campania, Luigi Raia, Direttore Generale dell’Agenzia Regionale per la Promozione del Turismo della Campania, Tony Lucido, Presidente UNPLI Campania e Nicola Marrazzo, Presidente della Commissione Lavoro e Attività Produttive della Regione Campania.

L’iniziativa ha ricevuto il Patrocinio morale da parte del Consiglio Regionale della Campania, Museo Vivente della Dieta Mediterranea, UNPLI Campania, Distretti turistici Regione Campania, Ordine dei Tecnologi Alimentari Campania Lazio ed ha come partner Città del Gusto di Napoli/Gambero Rosso, Unione Regionale Cuochi Campania, PMI International, Delta 3 Edizioni, UNCI Agroalimentare, AGROCEPI, Associazione Terre del Sud, Associazione Crescere in rosa, Associazione Salerno Attiva Activa Civitas, Associazione Logopea, Associazione Farma e Benessere, Associazione della Terza Età/Università Irpina del Tempo Libero di Avellino.