Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica, Governo

Sondaggio, per italiani priorità è taglio debito pubblico

Sempre secondo l’indagine Salvini è la persona più importante all’interno del governo, il leader più apprezzato e alle Europee Lega sul podio
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agorà, condotto da Serena Bortone su Raitre, alla domanda “secondo lei quale dovrebbe essere la priorità del governo?”, il 38% degli italiani continua a rispondere il debito pubblico, stessa percentuale di settimana scorsa. Per il 18% invece gli interventi urgenti sono quota 100 e il superamento della Legge Fornero, in calo di 1 punto. Reddito di cittadinanza (13%) e Flat Tax (11%) perdono consensi, di un punto ciascuno. In calo, di due punti, anche la pensione di cittadinanza che risulta una priorità per l’8% degli italiani mentre la pace fiscale sale dal 3 al 5%. Non esprime nessun giudizio il 7% degli intervistati. ####
Per un’altra indagine EMG Acqua è Matteo Salvini l’esponente di governo che conta di più. Infatti, alla domanda “Chi conta di più nel governo?”, il 66% ha risposto Salvini (stabile rispetto alla settimana scorsa), il 15% Conte (+1%), il 6% Di Maio (-1%). ####È inoltre il vicepremier Matteo Salvini con il 49% delle preferenze, stabile rispetto a settimana scorsa, il leader più apprezzato.  Secondo il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte con il 45% (in calo di 1 punto rispetto alla scorsa settimana). Di Maio (42%) e Gentiloni (25%) entrambi perdono un punto rispetto alla settimana scorsa, Meloni (21%) resta stabile e Zingaretti ottiene il 19%. Renzi (16%) e Berlusconi (15%) restano stabili. Martina e Minniti ottengono la stessa preferenza di voto, il 15%. Tuttavia il 44% degli elettori dà un giudizio positivo sul governo, in calo di un punto rispetto a settimana scorsa. Negativo invece il giudizio per il 33% dell’elettorato.Sempre secondo un sondaggio EMG, se si votasse oggi per le elezioni europee, la Lega sarebbe il primo partito seguito dal Movimento Cinque Stelle. Il 32,1% degli intervistati ha infatti risposto che voterebbe per il partito guidato da Salvini (in crescita dello 0,1% rispetto alla settimana scorsa), il 25,7% ha risposto che voterebbe per i Cinque Stelle, percentuale in calo dell’0,2% rispetto alla rilevazione di una settimana fa. In totale le intenzioni di voto per i partiti di governo raggiungono il 57,8%. In leggero calo le opposizioni di centrodestra: Forza Italia 8,2%, (in calo dello 0,1% rispetto a settimana scorsa) Fratelli d’Italia 4,0% (stabile rispetto a settimana scorsa), Noi con l’Italia 0,8% (in calo dello 0,3% rispetto a settimana scorsa).