Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Manovra, Palmizio (FI): emendamento maggioranza mette in ginocchio no profit

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

“Tra le numerose iniziative, discutibili, del sedicente governo del cambiamento, sic, ce n’è una estremamente pericolosa per il mondo del no profit. La maggioranza ha presentato in finanziaria un emendamento all’articolo 83 del codice del terzo settore inutile e altamente pericoloso. In sintesi si eliminerebbe la dizione “in denaro” quando si affronta il tema delle deduzioni dall’imponibile fiscale per le erogazioni dei privati alle organizzazioni no profit, onlus cooperative sociali e volontariato”. Lo afferma in una nota Elio Massimo Palmizio, ex parlamentare di Forza Italia e presidente dell’associazione Liberi Sempre. “Questo emendamento – prosegue – confonde le idee e si presta ad una interpretazione restrittiva che potrebbe portare ad un crollo delle donazioni in denaro al terzo settore, fatto che metterebbe in ginocchio chi opera in questo ambito”.

“Vorrei ricordare che non si parla di ong ma di cooperative sociali, associazioni di volontariato e onlus che sopperiscono alle mancanze dello Stato seguendo il principio costituzionalmente garantito della sussidiarietà – ricorda Palmizio – . Un mondo che conosco bene essendo stato Consigliere nell’Agenzia per le Onlus ed essendo stato responsabile della pubblicità sociale quando ero membro della commissione Bicamerale di vigilanza Rai. Mettere in discussione le deduzioni fiscali di cui usufruiscono i privati per le donazioni in denaro è miope, sbagliato e di inaudita gravità. Basta pensare che in tutto il mondo Anglosassone si deduce il 100 per cento delle somme donate. Ho parlato con membri di opposizione della commissione Bilancio della Camera perché si attivino per far ritirare questo emendamento. Spero riescano”, conclude.