Accedi

Esteri, Russia-Ucraina

Russia-Ucraina, colloquio telefonico tra Putin e la Merkel

Focus sul recente incidente nello Stretto di Kerch
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di Redazione

Il presidente russo Vladimir Putin e il cancelliere tedesco Angela Merkel hanno tenuto una conversazione telefonica sul recente incidente nello Stretto di Kerch. Lo ha riferito il Cremlino in una nota. La conversazione si è tenuta su iniziativa tedesca, secondo il Cremlino. “Le parti hanno discusso il pericoloso incidente avvenuto nel Mar Nero e nel Mar d’Azov il 25 novembre. Vladimir Putin ha valutato le azioni provocatorie della parte ucraina, fatte in flagrante violazione del diritto internazionale. Grave preoccupazione è stata espressa per la decisione di Kiev di mettere le sue forze armate in piena allerta da combattimento e introdurre la legge marziale. E’ stato anche sottolineato che la leadership ucraina è pienamente responsabile della creazione della situazione di conflitto e per i rischi ad essa collegati”, ha detto il comunicato secondo il quale l’incidente è legato alla campagna elettorale presidenziale in Ucraina.

#Durante la conversazione Putin ha anche espresso la speranza che la Germania possa esercitare un’influenza sulle autorità ucraine per evitare che esse compiano ulteriori passi sconsiderati. Putin ha aggiunto che il Russian Border Service è pronto a fornire ulteriori dettagli sull’incidente nello Stretto di Kerch.

#Russian President Vladimir Putin and German Chancellor Angela Merkel held a phone conversation having discussed the recent incident in the Kerch Strait, the Kremlin said on Tuesday in a statement.

The conversation was held at the German initiative, according to the Kremlin.

“[The parties] discussed the dangerous incident that occurred in the Black Sea and the Sea of Azov on November 25. Vladimir Putin gave assessment to the provocative actions of the Ukrainian party, made in blatant violation of the international law … Serious concern over Kiev’s decision to put its armed forces on full combat alert and introduce the martial law has been expressed. It was also pointed out that the Ukrainian leadership was fully responsible for creation of one more conflict situation and for the risks linked to it,” the statement said.

According to the statement, the incident was linked to the presidential election campaign in Ukraine.

During the conversation Putin also expressed hope that Germany would exert influence on the Ukrainian authorities in order to prevent them from further ill-considered steps.

Putin added that the Russian Border Service was ready to provide additional details about the incident in the Kerch Strait.