Accedi

Esteri

Polonia, pronto il lancio del primo reattore nel 2033

Rinnovabili a quota 21% del mix
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

La Polonia prevede di lanciare la sua prima centrale nucleare nel 2033 come parte della politica energetica a basse emissioni di CO2. È quanto emerge dal libro bianco pubblicato dal Ministero dell’Energia. Il ministero prevede di costruire un nuovo reattore nucleare ogni due anni, portando la capacità totale a 6-9 gigawatt. Questo permetterà al paese dell’Europa orientale di ridurre la quota di carbone nella produzione di energia elettrica dall’80 per cento al 60 per cento in 12 anni e oltre al 30 per cento entro il 2040. La Polonia auspica che entro il 2030 la quota di fonti rinnovabili nel suo mix energetico salirà al 21%. Il governo non prevede di utilizzare eolico e opterà invece per l’energia solare.

Poland plans to launch its first nuclear power plant in 2033 as part of the low-carbon energy policy, according to a white paper published Friday by the Energy Ministry.

The ministry expects to build a new nuclear reactor every two years, bringing the power plant’s total capacity to 6-9 gigawatts.

This will allow the Eastern European country to cut the share of coal in the electricity production from 80 percent to 60 percent in 12 years and further to 30 percent by 2040.

Poland hopes that by 2030 the share of renewable sources in its energy mix will rise to 21 percent. The government does not plan to use windmills and will instead opt for solar power.

Notizie correlate