Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri, Nato

Stoltenberg: non abbiamo intenzione di dispiegare nuovi missili nucleari in Europa

L’Alleanza invita la Russia a mantenere un dialogo costruttivo con gli Stati Uniti per quanto riguarda il Trattato sulle forze nucleari a medio raggio
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di redazione

La NATO non ha intenzione di dispiegare nuovi missili nucleari in Europa e invita la Russia a mantenere un dialogo costruttivo con gli Stati Uniti per quanto riguarda il Trattato sulle forze nucleari a medio raggio (INF). Lo ha dichiarato il Segretario Generale della Nato, Jens Stoltenberg.



”La Nato non ha alcuna intenzione di dispiegare nuovi missili nucleari in Europa. Ma come Alleanza siamo impegnati per la sicurezza di tutti gli Alleati. Non dobbiamo permettere che i trattati sul controllo delle armi siano violati impunemente. Perché ciò mina la fiducia nel controllo degli armamenti in generale. Invitiamo quindi la Russia a garantire la conformità e a riprendere un dialogo costruttivo con gli Stati Uniti”, ha dichiarato Stoltenberg in occasione di una conferenza in Germania.



In ottobre, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha detto che Washington intende lasciare il Trattato INF, accusando la Russia di averlo violato più volte, mentre il Cremlino ha respinto le accuse, osservando che la Russia sarebbe stata costretta ad adottare misure per garantire la sua sicurezza se il trattato fosse stato violato dagli Stati Uniti.



Il trattato INF è stato firmato nel dicembre 1987 dagli Stati Uniti e dall’Unione Sovietica. Esso vietava ad entrambi i paesi di possedere, produrre o collaudare missili balistici e da crociera con una gittata di 500-5.500 chilometri.



NATO has no plans to deploy new nuclear missiles in Europe and the alliance calls on Russia to maintain a constructive dialogue with the United States regarding the Intermediate-Range Nuclear Forces Treaty (INF), NATO Secretary General Jens Stoltenberg said on Monday.



”NATO has no intention to deploy new nuclear missiles in Europe. But as an Alliance we are committed to the safety and the security of all Allies. We must not allow arms control treaties to be violated with impunity. Because that undermines the trust in arms control in general. So we call on Russia to ensure compliance, and to return to constructive dialogue with the United States,” Stoltenberg said at a conference in Germany.



In October, US President Donald Trump said that Washington intended to leave the INF Treaty, accusing Russia of violating it numerous times, while the Kremlin rejected the accusations, noting that Russia would be forced to take measures to ensure its security if the treaty was terminated by the United States.

The INF Treaty was signed in December 1987 by the United States and the Soviet Union. It prohibited either country from possessing, producing or flight-testing ground-launched ballistic and cruise missiles with a range of 500 to 5,500 kilometers (311 to 3,418 miles) and their launchers.

Notizie correlate