Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, Politica

Rapporto Svimez, Ronghi (SUd Protagonista): “Sud ha bisogno di investimenti e lavoro”

“lo spread alto ci danneggia maggiormente”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

“Il Rapporto Svimez 2018 fa emergere con chiarezza che ciò che necessita al Sud sono gli investimenti e, quindi la creazione di lavoro vero, e che c’è una profonda connessione tra la crescita di questa parte di Italia e il resto del Paese, confermando, pertanto, che bisogna puntare sulla crescita del Sud per favorire lo sviluppo dell’intero Paese”.

E’ quanto afferma il Segretario Federale di Sud Protagonista, Salvatore Ronghi.

“Dal Rapporto risulta, inoltre, che anche lo spread alto danneggia maggiormente il Sud che il centro-nord in termini di minore crescita e ciò dovrebbe spronare il Governo a cambiare la manovra nel senso di favorire l’impiego di maggiori risorse per gli investimenti e per la crescita e non già per il mero assistenzialismo, come il reddito di cittadinanza, che, fortunatamente, si sta trasformando in una mera illusione utilizzata dal 5 stelle per scopo elettorale” – sottolinea Ronghi.

“Altro tema fondamentale che emerge dal Rapporto è quello del regionalismo differenziato, attivato da alcune regioni del nord e assecondato dal Governo, che, come abbiamo più volte sottolineato, va a scardinare il principio fondamentale della coesione economica e sociale del Paese, anche tenuto conto del fatto che, secondo Svimez, 20 dei 50 miliardi circa di residuo fiscale trasferito alle Regioni meridionali dal bilancio pubblico ritornano al centro-nord sotto forma di domanda di beni e servizi. Ciò rimarca ulteriormente che questi processi di autonomia vanno fermati per spingere su un regionalismo differenziato che garantisca la perequazione a vantaggio delle Regioni più svantaggiate e, quindi, dell’intero Paese”.