Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Dl sicurezza, Salvini: Non potevamo permetterci di mantenere esercito di finti profughi

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di red

“Siamo passati dalle parole ai fatti, quello approvato oggi è un decreto di cui vado orgoglioso perché riguarda la vita di tutti i giorni. Prima del decreto un richiedente asilo se commetteva un reato non gli potevi fare nulla, ora se ti becco a spacciare, a stuprare, ti convoco e ti rimando al tuo paese”. Lo ha detto il vicepremier Matteo Salvini intervenendo a Pomeriggio Cinque.


Per quanto riguarda i rifugiati, prosegue Salvini, “sarà accolto chi scappa veramente dalla guerra, dalla tortura, donne, uomini e disabili. Fino a ieri si regalavano migliaia di finti permessi di soggiorno per gente che poi andava a scippare. Chi scappa dalla guerra ha nell’Italia il suo paese, chi finge sa che tornerà da dove è tornato. Non potevamo permetterci di mantenere un esercito di finti profughi che poi girava per le nostre città”.


Salvini annuncia quindi alcune novità: “Stiamo sperimentando per poliziotti la pistola elettrica, un altro progetto è di mettere le telecamere di sorveglianza negli asili”.

Notizie correlate