Accedi

Cronaca, Roma

Incendio all’ospedale San Pietro: evacuati i pazienti, nessun ferito

In campo Carabinieri, Polizia di Stato e i Vigili del Fuoco. La regione Lazio: "Al momento sono stati già evacuati il Reparto di Pediatria, ostetricia, il Pronto Soccorso e terapia intensiva coronarica"
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

La situazione all’ospedale San Pietro di Roma, che questa notte ha subito un incendio a causa di un corto circuito nel Nucleo centrale che ha messo fuori uso l’intero impianto elettrico e i generatori di emergenza, è costantemente monitorata. Sono stati già liberati sia il Pronto Soccorso che il reparto di Pediatria e sono stati trasferiti tutti i pazienti ad alta complessità dalla terapia intensiva e sono state allertate tutte le strutture che riceveranno i pazienti con un codice di priorità. Per i più piccoli è stato allertato anche il Bambin Gesù. Per i pazienti che sono in condizione di essere dimessi si sta procedendo alle dimissioni.

Anche i Carabinieri stanno collaborando con la Polizia di Stato e i Vigili del Fuoco alle operazioni di soccorso di circa 400 pazienti dell’ospedale.



“Proseguono regolarmente le operazioni di evacuazione dell’ospedale Villa San Pietro e ci vorranno alcune ore per completare tutte le procedure. Al momento sono stati già evacuati il Reparto di Pediatria, ostetricia, il Pronto Soccorso e terapia intensiva coronarica”, ha reso noto l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato che si trova all’ospedale Villa San Pietro per monitorare le operazioni di evacuazione.

“Non ci sono feriti e si sta procedendo al trasferimento dei pazienti negli altri ospedali romani che hanno dato la massima disponibilità all’accoglienza. Ringrazio tutti gli operatori dell’ospedale Villa San Pietro che sono stati straordinari, sia i medici che gli infermieri, sin da subito si sono adoperati per aiutare tutti i pazienti”.

Notizie correlate