Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

“Sicurezza è libertà”, a novembre il libro di Marco Minniti

Apre un dibattito in seno alla sinistra italiana e rivendica il diritto-dovere di operare in modo che ogni attività socio-economica possa svolgersi in un contesto di autentica sicurezza,
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Paolo Pollichieni

“Sicurezza è libertà”. Questo il titolo scelto da Marco Minniti per il suo libro che sarà sugli scaffali nella prima decade di novembre: verrà presentato alla Camera il 6 novembre prossimo. La scelta del titolo è già di per sé un manifesto politico, quella è verbo vuole rafforzare un concetto caro all’uscente ministro dell’Interno ma anche causa di non pochi equivoci con il suo “mondo”. Molti preferirebbero una “e” congiunzione, anche Minniti. Solo che quest’ultimo ritiene un grave errore della sinistra avere lasciato ad altri lo spazio per interpretare un sentimento diffuso di insicurezza, utilizzandolo in maniera certamente strumentale, ma altrettanto certamente pagante sul piano elettorale.

I contenuti del libro di Minniti (è il suo esordio come autore) restano ignoti, solo scarne anticipazioni. Tuttavia trapela che “Sicurezza è libertà”, affidato alla casa editrice Rizzoli, se da un lato trae origine dai cinque anni trascorsi da Minniti ai vertici delle politiche per la sicurezza nazionale, prima come autorità delegata al coordinamento dei servizi di intelligence e, negli ultimi sedici mesi, quale ministro dell’interno; dall’altro apre un dibattito in seno alla sinistra italiana e rivendica il diritto-dovere di una forza autenticamente popolare e di sinistra di operare in modo che ogni attività socio-economica possa svolgersi in un contesto di autentica sicurezza, perché questa è propedeutica di ogni libertà democratica.

Residua, ma sarebbe un azzardo affrontarlo qui e ora, un interrogativo: è una mera coincidenza l’arrivo del libro con l’appello (lanciato da una nutrita pattuglia di amministratori locali) che candida Minniti alla segreteria nazionale del Pd?

Notizie correlate