Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Ambiente ed Energia, Ambiente

Protezione civile, “Io non rischio”: sabato e domenica in 46 piazze della Campania

sensibilizzare i cittadini sui rischi naturali che interessano il nostro Paese
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

Sabato 13 e domenica 14 ottobre torna anche in Campania “Io non rischio”, la campagna nazionale sulle buone pratiche di protezione civile che vede in prima linea anche la protezione civile regionale.

Il volontariato di protezione civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica insieme per sensibilizzare i cittadini sui rischi naturali che interessano il nostro Paese e, in particolare il territorio regionale, nonché sulle buone pratiche e comportamenti da tenere per ciascuna tipologia di evento.

Nelle principali piazze della Campania, che spicca tra le regioni con il maggior numero di punti attivati, saranno allestiti corner informativi per diffondere la cultura della prevenzione sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto.

Il cuore dell’iniziativa – giunta quest’anno all’ottava edizione – è proprio l’incontro in piazza tra i volontari preventivamente formati e la cittadinanza.

Sono ben 280 i volontari e le volontarie del sistema regionale di protezione civile impegnati nella campagna. Complessivamente, invece, sull’intero territorio nazionale i volontari coinvolti sono oltre 3.400 appartenenti a 532 realtà associative, tra sezioni locali delle organizzazioni nazionali di volontariato, gruppi comunali e associazioni locali di tutte le regioni d’Italia.

“Io non rischio” – campagna nata nel 2011 per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico – è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica.