Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, economia

Campania, Vivai forestali regionali: dal primo Novembre inizia la distribuzione delle piante

"Richieste possono essere fatte da: Enti Pubblici, Istituti universitari e di ricerca, Enti morali ed Associazioni, nonché privati cittadini"
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

Dal primo novembre, come tutti gli anni, la Regione Campania avvierà la distribuzione delle piantine prodotte dai 13 vivai forestali regionali la cui gestione è affidata alla Direzione Generale per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Tra gli obiettivi di questa iniziativa, vi sono: la salvaguardia dell’ambiente, la riqualificazione del paesaggio, la tutela delle biodiversità locali, la diffusione di una cultura ecologica, la valorizzazione del patrimonio boschivo, la difesa della fauna tipica dei nostri habitat naturali, la promozione di interventi di forestazione urbana, tra questi ultimi occorre ricordare la legge regionale 14/92 con l’obbligo per i comuni di piantare un albero per ogni neonato.

Nei vivai regionali vengono prodotte annualmente circa 2.000.000 di piantine seguendo disciplinari miranti ad ottenere vegetazione di qualità con particolare attenzione agli aspetti genetici, sanitari e attitudinali attraverso l’uso di materiale di propagazione di provenienza locale.

Le piantine possono essere richieste da Enti Pubblici, Istituti universitari e di ricerca, Enti morali ed Associazioni, nonché privati cittadini.

La richiesta del materiale vivaistico – da presentare all’Unità Operativa Dirigenziale Servizio Territoriale Provinciale (U.O.D. – S.T.P.) competente per territorio dal 1 aprile al 31 dicembre di ogni anno, utilizzando l’apposito modello (rich./p.te) di seguito disponibile, può essere effettuata nei seguenti modi: consegna a mano presso l’U.O.D. – S.T.P.; raccomandata A/R; Via email.

Su questo sito è possibile, nella sezione dedicata ai vivai regionali, conoscere la tipologia di piante disponibili, l’entità del ticket per i privati e gli indirizzi sia degli STAPF che dei Vivai.

Info e documentazione

(http://www.agricoltura.regione.campania.it/comunicati/comunicato_10-10-18.html)