Accedi

Esteri, Azerbaigian

Azerbaigian, min. Difesa: nel paese nessun laboratorio controllato da Usa

il comandante delle truppe di difesa chimica e biologica delle forze armate russe, aveva detto in precedenza che gli Stati Uniti stavano conducendo una ricerca di guerra biologica
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di Redazione

Il Ministero della Difesa dell’Azerbaigian ha categoricamente negato giovedì l’esistenza di laboratori controllati da un altro stato, in risposta alle accuse della Russia di strutture di ricerca controllate dagli Stati Uniti nelle ex repubbliche sovietiche. “Non ci sono laboratori controllati da nessun altro stato sul territorio dell’Azerbaigian. Pertanto, le accuse di ricostruzione sono false”, ha detto il servizio stampa del ministero a Sputnik.



Il Magg. Gen. Igor Kirillov, il comandante delle truppe di difesa chimica e biologica delle forze armate russe, aveva detto in precedenza che gli Stati Uniti stavano conducendo una ricerca di guerra biologica su larga scala utilizzando laboratori situati in paesi vicini alla Russia, tra cui Ucraina, Azerbaigian e Uzbekistan.



Azerbaijan’s Defense Ministry categorically denied on Thursday the existence of laboratories controlled by another state in the country in response to Russia’s allegations of the reconstruction of US-controlled research facilities in former Soviet republics.

“There are no laboratories controlled by any other state on the territory of Azerbaijan. Therefore, allegations of their reconstruction are false,” the ministry’s press service told Sputnik.

Maj. Gen. Igor Kirillov, the commander of the Russian Armed Forces’ Radiological, Chemical and Biological Defense Troops, said earlier in the day that the United States was carrying out a large-scale biological warfare research using labs located in countries neighboring Russia, including Ukraine, Azerbaijan and Uzbekistan.

Notizie correlate