Accedi

Esteri, Nagorno-Karabakh

Nagorno-Karabakh , diplomatici armeni e azeri riprenderanno i colloqui a ottobre

I copresidenti del gruppo di Minsk dell'OSCE dovrebbero anche visitare l'area in ottobre
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik

Il ministro degli esteri azero Elmar Mammadyarov e il suo omologo armeno Zohrab Mnatsakanyan hanno raggiunto un accordo durante la loro riunione, tenutasi a margine della sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, per continuare i colloqui sulla soluzione del conflitto del Nagorno-Karabakh in ottobre: lo ha detto il ministero degli esteri azero a Sputnik. I due diplomatici hanno tenuto un incontro con la mediazione dei copresidenti del gruppo di Minsk dell’OSCE mercoledì scorso. “L’incontro è durato tre ore. Le parti hanno condotto un interessante e importante scambio di opinioni sugli sviluppi nella risoluzione del conflitto e per garantire una pace stabile nella regione. Le parti hanno convenuto di riprendere i colloqui il mese prossimo”, ha detto il servizio stampa del ministero. I copresidenti del gruppo di Minsk dell’OSCE dovrebbero visitare l’area in ottobre, ha aggiunto il servizio stampa.

Azerbaijani Foreign Minister Elmar Mammadyarov and his Armenian counterpart Zohrab Mnatsakanyan reached an agreement during their meeting, held on the sidelines of the UN General Assembly session, to continue their talks on the settlement of the Nagorno-Karabakh conflict in October, the Azerbaijani Foreign Ministry told Sputnik on Thursday.

The two diplomats held a meeting with the mediation of the co-chairs of the OSCE Minsk Group on Wednesday.

“The meeting lasted for three hours. The sides conducted an interesting and important exchange of views for developments in the conflict settlement and securing stable peace in the region. The parties agreed to resume their talks the next month,” the ministry’s press service said.

The co-chairs of the OSCE Minsk Group are expected to visit the area in October, the press service added.

Notizie correlate