Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri, Russia-Usa

Per Mosca bene aperture Trump ma ora i fatti

Secondo Vladimir Ermakov, il direttore del Dipartimento per la non proliferazione e il controllo delle armi del Ministero degli Esteri russo, la questione, tuttavia, verte sul fatto se queste intenzioni saranno attuate dalla sua amministrazione o meno.
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik

La Russia accoglie con favore la disponibilità del presidente americano Donald Trump a migliorare le relazioni tra Mosca e Washington. La questione, tuttavia, verte sul fatto se queste intenzioni saranno attuate dalla sua amministrazione o meno. Lo ha detto Vladimir Ermakov, il direttore del Dipartimento per la non proliferazione e il controllo delle armi del Ministero degli Esteri russo. “Ciò che è positivo di Trump è che è un presidente coerente, quello che ha annunciato durante la sua campagna presidenziale ha realizzato. Ha detto apertamente che stava per normalizzare le relazioni con la Russia e di fatto ha avviato il dialogo nei contatti al più alto livello. Naturalmente, la nostra parte accoglie con favore questa apertura”, ha detto Ermakov ai giornalisti in una conferenza stampa. Secondo Ermakov rimane però il problema che l’amministrazione del presidente non potrà onorare gli impegni di Trump per migliorare le relazioni con la Russia. Le relazioni tra i due paesi si sono notevolmente deteriorate nel 2014 sotto l’allora presidente Barack Obama dopo l’inizio della crisi in Ucraina, con Washington che ha espresso il suo disaccordo per le azioni della Russia durante la crisi e l’imposizione di sanzioni a Mosca.

Russia welcomes the willingness of US President Donald Trump to improve relations between Moscow and Washington, however, the question is whether these intentions will be implemented by his administration, Vladimir Ermakov, the director of the Russian Foreign Ministry’s Department for Nonproliferation and Arms Control, said on Tuesday. “What is good about Trump is that he is a consistent president, what he announced during his presidential campaign, he actually implements all of it. He openly said that he was going to normalize relations with Russia and he does in fact have this dialogue in contacts at the highest level. Naturally, our side welcomes this,” Ermakov told reporters at a press briefing. According to Ermakov, the problem is that the president’s administration cannot fulfill Trump’s pledges to improve relations with Russia. The relations between the two countries significantly deteriorated in 2014 under then-President Barack Obama after the beginning of the crisis in Ukraine, with Washington expressing its disagreement with Russia’s actions during the crisis and imposing sanctions on Moscow. The United States has been toughening sanctions against Russia and introducing new ones, which followed accusations of Russia’s alleged cyberattacks and meddling in the 2016 presidential campaign.

Notizie correlate