Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Il presidente della Corea del Sud Moon Jae-in ha consegnato un messaggio di Kim Jong Un a Donald Trump

Il terzo vertice inter-coreano di quest'anno si è svolto nella capitale nordcoreana
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik

Il presidente della Corea del Sud Moon Jae-in ha consegnato un messaggio dal leader nordcoreano Kim Jong Un al presidente degli Stati Uniti Donald Trump durante il loro incontro bilaterale a New York, riferiscono i media locali, citando una fonte nella delegazione del Sud.

Secondo l’agenzia di stampa Kyodo, Moon ha fatto alcuni commenti sul messaggio.

Tuttavia, l’agenzia stampa non ha fornito dettagli sul suo contenuto, rilevando solo che Trump l’aveva accolto favorevolmente.

Dopo il summit inter-coreano del 18-20 settembre, Moon ha dichiarato che intendeva trasmettere un messaggio da Kim a Trump durante la sua visita negli Stati Uniti.

Il terzo vertice inter-coreano di quest’anno si è svolto nella capitale nordcoreana. Seoul e Pyongyang hanno firmato un accordo in cui hanno concordato di lavorare per creare una commissione militare congiunta per risolvere la questione della fiducia reciproca. Le parti hanno inoltre deciso di istituire una zona di 80 chilometri (50 miglia) nelle regioni di confine del Mar Giallo e del Mar del Giappone, dove non saranno condotte esercitazioni militari

South Korean President Moon Jae-in handed a message from North Korean leader Kim Jong Un to US President Donald Trump during their bilateral meeting in New York City on Monday, local media reported, citing a source in the South’s delegation.

According to the Kyodo News Agency, Moon made some comments on the message.

The media outlet however did not provide any details on its contents, only noting that Trump had welcomed it.

Following the September 18-20 inter-Korean summit, Moon said that he intended to convey a message from Kim to Trump during his visit to the United States.

The third inter-Korean summit this year was held in the North Korean capital. Seoul and Pyongyang signed a agreement in which they agreed to work toward creating a joint military commission to solve the issue of mutual trust. The parties also decided to establish an 80-kilometer (50-mile) zone in the border regions of the Yellow Sea and the Sea of Japan, where military exercises will not be conducted.

Notizie correlate