Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Economia, Giochi

Hoscher, EASG: l’online illegale in aumento. Rafforzare legislazioni nazionali

Il vicepresidente dell'European association of the study of gambling: "vi è la necessità e la volontà di cooperare tra le autorità di regolamentazione, l’industria del gioco d’azzardo con licenza e altre parti interessate"
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di esp

“I responsabili politici, i legislatori e tutte le parti interessate coinvolte devono unire le forze e fermare la fornitura di giochi d’azzardo online illegali. Ciò richiede l’applicazione rafforzata della legislazione nazionale sul gioco d’azzardo tramite blacklist, blocco della proprietà intellettuale e blocco dei pagamenti, nonché la cooperazione con piattaforme e intermediari online”. A lanciare il monito, nel corso della dodicesima conferenza stampa dell’European association of the study of gambling a Malta, è il vicepresidente Dietmar Hoscher che aggiunge che “vi è chiaramente la necessità e la volontà di cooperare tra le autorità di regolamentazione, l’industria del gioco d’azzardo con licenza e altre parti interessate per affrontare efficacemente il problema”.

Secondo Hoscher, nonostante i successi di alcuni Paesi nel fermare il gioco illegale, i dati dimostrano come la fornitura di giochi d’azzardo online illegali sia in aumento in molti paesi dell’UE in cui il problema è affrontato ancora in modo non sufficiente. Una situazione “che mina le misure di protezione dei consumatori e gli sforzi a livello nazionale e mette a rischio i contributi fiscali e i finanziamenti per le buone cause”. Ma non è tutto: per il vicepresidente EASG “vi è anche una minaccia di legami con il crimine organizzato e il riciclaggio di denaro in connessione con il gioco d’azzardo online illegale”.

Notizie correlate