Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Agroalimentare, Agricoltura

Agricoltura, Merano Wine Festival e Culinaria: vetrina per le eccellenze enogastronomiche campane

All’evento parteciperà la Direzione Generale Politiche Agricole della Regione Campania
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

La Direzione Generale Politiche Agricole Alimentari e Forestali della Regione Campania, in collaborazione con la Camera di Commercio di Napoli, ha intenzione di partecipare alla manifestazione Merano Wine Festival e Culinaria 2018, in programma a Merano dal 09 al 13 novembre 2017.

Il “Merano Wine Festival” è l’evento più esclusivo della filiera enologica che convoglia appassionati e buyer internazionali. La sezione “Culinaria”, inoltre, costituisce da tempo un’utile vetrina per la presentazione delle eccellenze enogastronomiche al pubblico del nord Italia e nord Europa. In cifre, la fiera vanta migliaia di visitatori, tra ristoratori, albergatori, importatori, stampa specializzata e appassionati.

Per l’edizione 2018, la partecipazione della Direzione Generale Politiche Agricole della Regione Campania si realizzerà, come di consueto, con l’acquisizione di alcune postazioni all’interno della prestigiosa fiera “Culinaria” per la promozione delle produzioni enogastronomiche regionali e per la presentazione dei vini dei consorzi di tutela vino campani. Nel corso della manifestazione avranno luogo anche degli show-cooking e degustazioni dedicati ai prodotti della dieta mediterranea, a cui alcune aziende partecipanti in seno alla collettiva campana avranno la possibilità di prendere parte, per la presentazione al pubblico e agli operatori di piatti tipici della cucina locale in abbinamento ai vini campani.

Sarà inoltre allestita un’ampia area da destinare a spazio “Enoteca Campania” dedicata ai vini della Campania. Posizionata nell’arena gourmet, con una scaffalatura per la sistemazione delle bottiglie e banco per degustare i vini campani con   sommellier per la presentazione dei vini, in cui sarà distribuita la guida catalogo dei vini campani, guida redatta dalla struttura in collaborazione con AIS Campania.

Saranno presentati i vini campani che hanno raggiunto la valutazione dei 3 cornetti all’interno della guida 2018.

Gli operatori della filiera dell’agroalimentare regionale e i consorzi di tutela vino interessati a partecipare con una postazione all’interno dell’area Culinaria dovranno far pervenire, entro le ore 13.00 del 8 ottobre 2018, esplicita manifestazione d’interesse, redatta secondo il modello allegato, esclusivamente all’inidirzzo email portale.agroalimenta@regione.campania.it

Alla manifestazione di interesse dovranno essere allegati: un file del logo aziendale in formato pdf o vettoriale; documento di identità; eventuali certificazioni relative ai prodotti indicati in domanda.

Il contributo di compartecipazione a carico delle aziende e/o dei consorzi di tutela vino sarà compreso tra 600,00 e 1.000,00 euro oltre IVA per ogni postazione.

Di seguito le filiere produttive ammesse: lattiero-casearia; conserviera; pasta artigianale, dolciaria e prodotti da forno; olivicolo-olearia; ortofrutta e frutta secca; varie; Consorzi di tutela vino. Ad ogni impresa sarà assicurato uno spazio, allestito in conformità agli standard della fiera, di circa 4-5 mq, e la partecipazione ad altre attività promozionali.

Nel caso pervenisse un numero di adesioni superiori alla disponibilità, sarà effettuata una selezione delle imprese, tenendo conto dei seguenti parametri di valutazione:

  1. a) Fatturato 2017 vendita nazionale sino a 20 punti: da € 20.000 a € 100.000: 10 punti; > € 100.000 a € 300.000: 20 punti; > € 300.000 a € 500.000: 15 punti; > € 500.000: 5 punti.
  2. b) Fatturato 2017 vendita estero sino a 20 punti: da € 20.000 a € 50.000: 5 punti; > € 50.000 a € 100.000: 20 punti; > € 100.000 a € 300.000: 10 punti; > € 300.000 € 500.000: 5 punti.
  3. c) Certificazione di qualità del prodotto ( DOP, IGP, biologico) fino a 20 punti:1 certificazione: 10 punti; 2 certificazioni: 20 punti.
  4. d) Prodotto Tradizionale (DM 350/99 e ss.mm.): 5 punti

per i punti c) e d) il punteggio massimo ammesso è pari a 20

  1. e) Processi produttivi fino a 25 punti: coltivazione: 10 punti; trasformazione: 5 punti; coltivazione e trasformazione: 25 punti.
  2. f) Età del titolare dell’azienda fino a 25 punti: < 30 anni: 25 punti; 30-40 anni: 20 punti; 40-50 anni: 15 punti; 50- 60 anni: 10 punti; 60 anni: 5 punti.

Il punteggio massimo è di 110 punti.

La documentazione attestante le certificazioni, allegata alla domanda, potrà essere presentata in copia conforme all’originale o con autocertificazione con fotocopia del documento di riconoscimento del legale rappresentante dell’azienda.

L’elenco delle aziende ammesse alla partecipazione dell’evento sarà pubblicato su questo sito.

 

Per info e documentazione:

( http://www.agricoltura.regione.campania.it/fiere/merano-2018.html )

Notizie correlate