Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Interni, Migranti

Nessun accordo Roma-Berlino

Il Viminale smentisce così la dichiarazione del ministro degli Interni tedesco Horst Seehofer che aveva detto che Berlino aveva concluso un accordo con Roma per il rimpatrio dei migranti irregolari
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di esp

“Non c’è alcuna firma da parte del ministro Salvini e non c’è alcun accordo con Berlino a proposito dei numeri dei cosiddetti ‘dublinanti’ o immigrati secondari”.
Lo precisano fonti del Viminale, aggiungendo che il ministro Salvini “ne parlerà a Vienna: non intende accettare alcuna intesa che possa portare in Italia anche un solo immigrato in più. L’eventuale accordo con la Germania riguarderà il futuro (il pregresso non verrà ridiscusso)”.

Il Viminale smentisce così la dichiarazione del ministro degli Interni tedesco Horst Seehofer che aveva detto che Berlino aveva concluso un accordo con Roma per il rimpatrio dei migranti irregolari. “Per quanto ne so, l’accordo con l’Italia è stato concluso” aveva detto Seehofer ai parlamentari tedeschi definendolo un successo. Il ministro degli Interni aveva osservato che l’accordo non ha ancora la sua firma e quella del suo omologo italiano, Matteo Salvini, ma aggiungendo che l’intesa sarà firmato nei prossimi giorni. La questione migratoria è stata un ostacolo nel rapporto tra Seehofer favorevole a una linea dura e il cancelliere tedesco Angela Merkel, sostenitrice di una cosiddetta politica migratoria di porte aperte. Di fronte alle divisioni all’interno del governo, la Merkel ha modificato la sua posizione e ha concluso accordi di rimpatrio con Spagna e Grecia all’inizio di quest’anno. Gli accordi stabiliscono che i migranti fermati al confine austro-tedesco devono essere rimpatriati in Spagna o in Grecia, a seconda del luogo in cui sono stati registrati al loro arrivo nell’Unione Europea.

Notizie correlate