Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri, Russia-Giappone

Abe: accordo di pace dopo risoluzione controversie territoriali

Qualche giorno fa il presidente russo Vladimir Putin suggeriva di firmare un trattato di pace tra Mosca e Tokyo fino alla fine dell'anno senza alcuna condizione preliminare.
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik

Il governo giapponese continuerà a mantenere la sua posizione secondo cui il trattato di pace con la Russia potrà essere concluso solo dopo la risoluzione della lunga controversia territoriale tra i due paesi. Lo ha confermato il primo ministro giapponese Shinzo Abe a distanza di qualche giorno dall’apertura del presidente russo Vladimir Putin che suggeriva di firmare un trattato di pace tra Mosca e Tokyo fino alla fine dell’anno senza alcuna condizione preliminare.

“È vero che Putin ha chiesto di lavorare a fondo sul trattato di pace. E non ci sono dubbi sul fatto che sia convinto della necessità di concluderlo. Ma in primo luogo andrebbe risolta la questione territoriale”, ha detto Abe durante un dibattito parlamentare riaffermando la posizione ufficiale di Tokyo su questo tema. Il fatto che Giappone e Russia non abbiano mai firmato un trattato di pace permanente dopo la fine della seconda guerra mondiale è stato a lungo un ostacolo nelle relazioni tra i due paesi. La questione principale che ostacola la conclusione di un trattato è un accordo riguardante un gruppo di quattro isole che entrambi i paesi rivendicano – Iturup, Kunashir, Shikotan e Habomai, denominate Curili.

The Japanese government will keep maintaining its position that a peace treaty with Russia can be concluded only after the settlement of the long-time territorial dispute between the two countries, Japanese Prime Minister Shinzo Abe said on Friday.On Wednesday, Russian President Vladimir Putin suggested signing a peace treaty between Moscow and Tokyo until the end of the year without any preconditions.”It is true that [Putin] has said ‘let us work thoroughly on the peace treaty.’ There are no doubts that he is convinced about the need to conclude the peace treaty … First, the territorial issue should be resolved. The peace treaty could be concluded then,” Abe said during a parliamentary debate as part of his election campaign for the leader of the ruling Liberal Democratic Party, reaffirming Tokyo’s official position on this issue.Putin has emphasized the need to create an environment in which it would be comfortable for Moscow and Tokyo to resolve their bilateral issues. The fact that Japan and Russia have never signed a permanent peace treaty after the end of World War II has long been a stumbling block in Russia-Japan relations. The main issue standing in the way of a treaty is an agreement concerning a group of four islands that both countries claim — Iturup, Kunashir, Shikotan and Habomai, collectively referred to as the Southern Kurils by Russia and the Northern Territories by Japan.Tokyo and Moscow have been engaged in consultations on carrying out joint economic activities on the disputed islands.

Notizie correlate