Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, Politica

Campania, Servizio civile: pubblicato l’avviso per la selezione in Regione di 3.524 volontari

L'assessore Fortini: “Un’opportunità per i giovani”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile ha pubblicato l’avviso per la selezione dei volontari da avviare al servizio civile in Campania per l’anno 2018/19. Così la nota dell’Ufficio stampa della Regione Campania. Con 323 progetti approvati e 3.524 volontari da coinvolgere, la Campania si conferma al primo posto tra le regioni italiane per progetti e partecipanti al servizio civile, a conferma del lavoro e delle scelte fatte in questi anni dalla Regione Campania attraverso le Politiche sociali nella promozione degli enti del terzo settore, dei progetti di qualità e delle attività legate al mondo del volontariato.
Possono partecipare al bando per il servizio civile i giovani dai 18 ai 28 anni. I progetti durano 12 mesi (8 quelli sperimentali) per 30 ore settimanali e complessive 1400 ore annue (25 ore settimanali e 1.145 annue per i progetti sperimentali). La domanda deve essere presentata entro il 28 settembre 2018. Per tutte le informazioni e per scaricare i moduli basta collegarsi al sito: http://www.scelgoilserviziocivile.gov.it/.
“Con i giovani che entreranno quest’anno e che andranno ad aggiungersi ai 3.215 già in servizio attivo – afferma l’assessore regionale alle Politiche Sociali e all’Istruzione Lucia Fortini – la Campania avrà oltre 6700 volontari impegnati nel Servizio Civile in tantissimi progetti ed attività che costituiscono un valore aggiunto enorme per i nostri territori dal punto di vista sociale”. “Il Servizio Civile è anche l’occasione per le ragazze e i ragazzi di fare un’esperienza retribuita che gli consente di entrare a contatto col mondo del lavoro. Per questo -conclude Fortini – lavoriamo e facciamo in modo che gli enti coinvolti presentino progetti di sempre maggiore impatto e qualità”.