Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Calabria

Tragedia nel Reggino, treno travolge due ragazzini

L'incidente a Brancaleone lungo la linea jonica reggina. Ferita in modo grave la madre ricoverata in prognosi riservata ai 'Riuniti' di Reggio
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di NeC

Due ragazzini, un maschio e una femmina di 12 e 6 anni (rispettivamente L. P. e G. P.), entrambi nati a Milano, sono morti dopo essere stati investiti da un treno mentre attraversavano i binari insieme alla madre lungo la linea jonica a Brancaleone, nel reggino. La madre dei due, D. S., 49 anni, investita anche lei dal convoglio, è rimasta ferita in modo molto grave ed è stata ricoverata agli Ospedali riuniti con prognosi riservata. L’incidente si è verificato in contrada “San Giorgio”, tra Brancaleone e Locri.

La donna e i due figli nel momento in cui sono stati investiti dal treno stavano attraversando i binari per raggiungere il mare. I tre, secondo una prima ricostruzione, non si sono accorti del sopraggiungere del treno, che li ha investiti in pieno. L’incidente sarebbe accaduto intorno alle 15,30. I passeggeri sono attualmente bloccati a bordo, in attesa dei rilievi del magistrato. La donna era in vacanza in questi giorni a Brancaleone. Separata dal marito, dal quale aveva avuto i due bambini che sono deceduti nell’incidente, è una casalinga, vive a Milano ed era venuta in vacanza a Brancaleone insieme ai due figli ed al convivente, originario proprio della Locride e che fa l’insegnante nel capoluogo lombardo.

Notizie correlate