Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Calabria

Cosenza, Confagricoltura: consegnate ‘Spighe Verdi’ per agricoltura sostenibile

Cosenza, Confagricoltura: consegnate 'Spighe Verdi' per agricoltura sostenibile
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di NeC

“Sono state consegnate ieri a Trebisacce, nel Cosentino, le Spighe Verdi che certificano percorsi virtuosi dei territori in base alla qualità della vita, all’agricoltura, alla sostenibilità delle località marittime”. Lo rende noto un comunicato stampa di Confagricoltura Calabria. “Ad attribuire il riconoscimento – si legge – è la Fee Italia, la sezione nostrana della ong danese Foundation for Environmental Education e Confagricoltura. I vertici nazionali, regionali e provinciali di Confagricoltura hanno consegnato – durante una cerimonia tenutasi sul lungomare – la bandiera Spighe Verdi, al sindaco di Trebisacce Franco Mundo ed ai delegati comunali alle politiche agricole e all’ambiente, Antonella Acinapura e Franz Mundo. Alla cerimonia era presente anche il delegato regionale all’Agricoltura, Mauro D’Acri. “Le Spighe verdi – spiega il presidente di Confagricoltura Calabria, Alberto Statti – sottolineano l’impegno dei tanti comuni capaci di intraprendere un percorso virtuoso che tenga conto anche del corretto uso del suolo, del paesaggio e dell’accessibilità a tutti e, ancora, del rispetto per l’ambiente, della valorizzazione delle tipicità e dell’offerta turistica. E Trebisacce ha dimostrato – prosegue Statti – che anche in Calabria è possibile applicare quelle buone pratiche di sostenibilità agricola, ambientale, economica e sociale, indispensabili per una regione come la nostra, in grado di vivere di agricoltura e turismo”. “L’auspicio invece – per il vice presidente di Confagricoltura, Nicola Cilento – è quello di sensibilizzare – attraverso gli obiettivi dichiarati di Spighe Verdi – gli amministratori calabresi sulla necessità di recuperare, salvaguardare e valorizzare l’importante patrimonio storico, agricolo-ambientale e culturale calabrese”. Grande soddisfazione è stata espressa anche dalla presidente di Confagricoltura Cosenza, Paola Granata.

Notizie correlate