Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Elicottero si schianta in Siberia, 18 vittime

Colpito in fase di decollo il carico di un altro velivolo. I passeggeri erano tre membri dell'equipaggio e 15 operai di un stazione petrolifera
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di ppl

Un elicottero che trasportava 18 persone si è schiantato nei pressi di un villaggio siberiano dopo che è stato investito dai carichi sospesi trasportati da un altro elicottero, ha detto un portavoce dell’autorità per le emergenze regionali.
“L’elicottero Mi-8 di Utair 25640 volava da Vankor a Kharkasale, durante il decollo ha colpito il carico sospeso dal carrello di atterraggio di un altro elicottero Mi-8”, ha detto il portavoce a Sputnik.
L’elicottero precipitato stava trasportando tre membri dell’equipaggio e 15 operai del settore petrolifero della stazione di pompaggio del petrolio Vankor n. 1 nella regione di Krasnoyarsk. Nessuno è sopravvissuto.
L’agenzia russa per il trasporto aereo (Rosaviatsiya) ha detto che l’altro elicottero è stato in grado di atterrare in sicurezza dopo lo scarico del carico.
“Un elicottero Mi-8 con carico esterno e senza passeggeri a bordo è stato il primo a decollare, il Mi-8AMT che trasportava i passeggeri a turno in una stazione di pompaggio del petrolio è stato il secondo a decollare”, ha detto l’agenzia.
Rosaviatsiya ha confermato che i dati preliminari indicano che l’elicottero con i passeggeri si è schiantato contro il carico di un altro velivolo, sebbene non sia ancora chiaro il perché.
Utair ha detto a Sputnik di aver avviato una propria indagine sull’incidente e ha offerto le sue condoglianze agli amici e alle famiglie delle vittime dell’incidente.
La compagnia petrolifera Rosneft, la cui filiale sta sviluppando il giacimento petrolifero Vankor, ha detto che l’elicottero stava viaggiando da Vankor al villaggio di Purpe. La società ha istituito un centro di crisi per indagare sul tragico incidente e aiutare le famiglie delle vittime.


A helicopter carrying 18 people crashed Saturday near a Siberian village after it was hit by cargo dangling from another copter, a spokesperson for the regional emergencies authority said.
“Utair’s Mi-8 helicopter 25640 was flying from Vankor to Kharkasale. During the take-off it struck cargo hanging from the landing gear of another Mi-8 helicopter,” the spokesperson told Sputnik.
The crashed helicopter was carrying three crew and 15 oil workers from Vankor No1 oil pumping station in the Krasnoyarsk region. No one survived.
Russia’s Federal Air Transport Agency (Rosaviatsiya) said the other helicopter was able to land safely after offloading cargo.
“A Mi-8 helicopter with external cargo load and without passengers on board was the first to take off, the Mi-8AMT carrying passengers—shift workers—to an oil pumping station was the second to take off,” the agency said.
Rosaviatsiya confirmed that preliminary data indicated that the passenger helicopter crashed into another aircraft’s cargo, although it is unclear yet why.
Utair told Sputnik it had launched its own investigation of the crash and offered its condolences to the friends and families of the deceased.
Rosneft oil company, whose subsidiary is developing the Vankor oil field, said the helicopter was traveling from Vankor to Purpe village. The company set up a crisis center to investigate the tragic accident and help the families of the victims.