Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Cultura

‘Nobel’ della fisica matematica a Gallavotti

Il professore emerito della Sapienza è il primo italiano ad ottenere il Premio Poincaré. Il massimo riconoscimento internazionale nel campo della fisica matematica
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di ppl

È Giovanni Gallavotti il primo italiano a vincere il Premio Poincaré. Al fisico 77enne di Napoli è andato il massimo riconoscimento di caratura internazionale per la fisica matematica. Il premio, assegnato ogni tre anni e nato nel 1997, è stato consegnato al professore per le sue ricerche sulla teoria quantistica dei campi, la meccanica classica e i sistemi caotici e sulla meccanica statistica. Gallavotti non è nuovo a riconoscimenti. Nel 1997 ha ricevuto il ‘Premio nazionale Presidente della Repubblica’ per la Classe di scienze naturali dell’accademia nazionale dei Lincei e, nel 2007, ha vinto la Medaglia Boltzmann, il più alto riconoscimento internazionale per contributi scientifici alla meccanica statistica. Il fisico, nominato professore emerito dell’Università ‘La Sapienza’ di Roma, è membro dell’Accademia dei Lincei e dell’Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn). Oltre a Gallavotti sono stati premiati Michael Aizenman e Percy Deift.

Notizie correlate