Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Ambiente ed Energia, ambiente

Terra dei Fuochi, Costa a Casalnuovo per inaugurazione della centrale di videosorveglianza

Il ministro: "Chi rispetta le leggi non ha nulla da temere"
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

Settimana importante per la Campania sul fronte ambientale con la presentazione del decreto Terra dei Fuochi del ministro Sergio Costa che prevede le bonifiche, la messa in sicurezza permanente, il daspo ambientale, il sequestro dei beni agli eco-mafiosi e la trasformazione del reato ambientale in delitto ambientale. Al momento le risorse reperite sono pari a 20 milioni di euro. Dopo la presentazione a ‘casa di Don Diana’ del decreto due giorni fa, oggi il ministro ha presenziato, con il prefetto di Napoli Carmela Pagano, all’inaugurazione della centrale di videosorveglianza presso il Comando della polizia municipale a Casalnuovo. “Ho già dato mandato per l’assegnazione di videocamere e fotocamere alle forze dell’ordine nell’area della Terra dei Fuochi – ha detto – In questo modo le forze dell’ordine avranno nuovi strumenti per contrastare il fenomeno dei roghi nella cosiddetta Terra dei fuochi. Chi rispetta le leggi non ha nulla da temere”. L’auspicio di Costa è che “altri Comuni della Terra dei fuochi 8in totale sono 90 ndr) accettino questa sfida. Molti dicono che non ci sono soldi, che è difficile realizzarle. Io dico che si può fare. E questo è un esempio”.