Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Ambiente ed Energia, ambiente

M5S, Viglione: “Terra dei Fuochi, indispensabile Daspo per aziende che violano norme ambientali”

Il consigliere regionale: “I sequestri di oggi confermano la necessità di potenziare i controlli”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

“I sequestri effettuati nella giornata di oggi nel corso delle operazioni di controllo condotte dall’esercito e dai Comandi delle Polizie locali dei comuni dell’hinterland napoletano e casertano rientranti nella cosiddetta Terra dei fuochi, sono l’ennesima dimostrazione della urgente necessità di mettere mano al potenziamento del controllo delle aziende insediate sui nostri territori. Gli incendi dei mesi scorsi e i sequestri fino ad oggi effettuati nell’ambito delle attività di controllo coordinate dal commissario antiroghi Gerlando Iorio, infatti, avvalorano ancora di più la nostra richiesta di Consiglio regionale monotematico presentata nei giorni scorsi per individuare delle soluzioni più efficaci nella gestione dei rifiuti”. E’ quanto scrive il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle e segretario della Commissione regionale ambiente Vincenzo Viglione. “Negli ultimi sequestri, come comunicato nelle ultime ore, sono stati rinvenuti rifiuti di ogni genere, dai solidi urbani agli oli esausti, passando per gli elettrodomestici fino agli scarti edili tra cui i soliti manufatti contenenti amianto. Tutto questo, sempre in un quadro che rende perfettamente l’idea dell’assoluta fondatezza della proposta effettuata in queste ore dal ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, a proposito del Daspo per le aziende che si rendono responsabili di fenomeni come questo”.