Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, Cultura

Uto Ughi la magia del violino, concerto all’Aperia della Reggia di Caserta

L'evento è in programma per sabato 14 luglio alle ore 21
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

L’atteso concerto di Uto Ughi sabato 14 luglio per Un’Estate da Re si terrà a grande richiesta all’Aperia della Reggia di Caserta. Precedentemente previsto nel gioiello del Palazzo Reale, la Cappella Palatina, in pochissimi giorni ha registrato il sold out, tanto da spingere il Maestro e gli organizzatori a spostare il concerto nell’Aperia, altra location della rassegna. Sabato 14 luglio alle ore 21 Uto Ughi,che raramente nella sua carriera ha suonato all’aperto, sarà accompagnato al pianoforte da Bruno Canino e interpreterà musiche di Ludwig van Beethoven, Fritz Kreisler, Camille Saint – Saens, Pablo de Sarasate. Erede della tradizione che ha visto nascere e fiorire in Italia le prime grandi scuole violinistiche, Uto Ughi incarna alla perfezione l’archetipo del violinista per antonomasia. Il suo timbro è privo di spigoli; nelle sue esibizioni più del virtuosismo sfrenato, dell’agilità perfettamente calibrata e dello slancio lirico, a lasciare a bocca aperta è la magia di un suono che è diverso da tutti, che sembra provenire da un luogo misterioso e luminoso e porta pace nell’animo di chi lo ascolta. Un’Estate da Re. La grande musica alla Reggia di Caserta e al Belvedere di San Leucio” è promossa dalla Regione Campania, organizzata dalla Scabec Spa in collaborazione con la Reggia di Caserta e il Comune di Caserta, sotto la direzione artistica di Antonio Marzullo, con la partecipazione artistica del Teatro di San Carlo di Napoli e il Teatro Verdi di Salerno.