Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Lazio/RomaCapitale

Teatro: su Tv2000 spettacolo all’Argentina con Lavia, Ovadia e Mauri

In onda venerdì 6 luglio alle 21.15
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

“W il teatro” serata spettacolo al Teatro Argentina di Roma per festeggiare i dieci anni di Retroscena, il programma sul teatro condotto da Michele Sciancalepore. In onda su Tv2000 venerdì 6 luglio alle 21.15. Una staffetta di artisti e interpreti, protagonisti del teatro italiano, si alternano sul palcoscenico: Gabriele Lavia, Giancarlo Cauteruccio, Marco Baliani, Pamela Villoresi, Ermanna Montanari, Armando Punzo con il pianista Andrea Salvadori, Glauco Mauri, Moni Ovadia, Mario Incudine, Ginetta Maria Fino con il marito Pino Mainieri, Giovanni Scifoni, Ulderico Pesce, Dario D’Ambrosi e i ragazzi del Teatro Patologico, Giusy Versace. Omaggi in video al teatro e a Retroscena da Marco Paolini, Emma Dante, Lino Guanciale, Stefano Massini, Lina Sastri, Mariangela Gualtieri e Ascanio Celestini. Dal vivo creazioni sulla sabbia della sand artist Gabriella Compagnone. Con la partecipazione di Gianluca Foresi. Serata condotta da Michele Sciancalepore affiancato dall’attrice Beatrice Fazi. Una grande festa che diventa un viaggio nel teatro attraverso il teatro e i suoi protagonisti, da vivere e scoprire sul palcoscenico con momenti di vero e proprio spettacolo, racconti, storie, aneddoti, testimonianze, estratti di interviste.

Retroscena è l’unico programma televisivo che sta dentro il teatro: sul palco, in platea e dietro le quinte. Settimanale, nasce nel 2007, scritto e condotto da Michele Sciancalepore. In più di dieci anni di vita ha ospitato nomi e realtà eccellenti del panorama teatrale entrando nel vivo della creazione dalle prove fino al debutto. Il programma è sempre andato incontro alle molteplici diversità che si possono incontrare nelle espressioni teatrali, entrando nel vivo della creazione artistica e teatrale, seguendo passo dopo passo l’allestimento di uno spettacolo, dalle prove al backstage. L’obiettivo è stato quello di tentare di svelare le peculiarità e i segreti del fare teatro, i misteri e gli incanti dell’arte interpretativa, le fatiche e le difficoltà che precedono un debutto.

Gli artisti teatrali, spesso in esclusiva, hanno offerto la possibilità di seguirli durante le cosiddette “prove” per valorizzare il processo creativo, per mostrare come, dove e quanto lavorano. Non sono mai mancati i reportage sui più prestigiosi e originali festival d’Italia e d’Europa, le recensioni non accademiche ma fondate solo su ciò che si è visto e vissuto e, infine, gli incontri di Michele Sciancalepore con i protagonisti del palcoscenico: un “faccia a faccia” che ha avuto lo scopo di raccontare non solo i segreti del teatro ma anche quelli dell’uomo e dell’artista invitato.  Un’altra peculiarità del settimanale è stato il racconto di storie in cui “la vita si fa teatro” e il confine fra realtà e finzione si fa labile. Infine, ormai da tre anni, il programma ospita due presenze costanti: l’originale rubrica CheTeatroFa, una mappa degli appuntamenti e delle “temperature” teatrali più significative della nostra penisola in stile meteo e le esclusive creazioni sulla sabbia realizzate dalla sand artist Gabriella Compagnone.

Notizie correlate