Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Ambiente ed Energia, ambiente

Terra dei Fuochi, Costa: “Recuperati oltre 20 mln per bonifiche”

Il ministro rassicura gli agricoltori: "Nostri prodotti agricoli sono sani"
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

“Nelle pieghe del bilancio del Ministero dell’Ambiente ho già recuperato più di 20 milioni di euro che metto a disposizione della Terra dei Fuochi e della Campania, per iniziare quei provvedimenti tecnici che servono per le carettarizzazioni, gli studi, per arrivare alla messa in sicurezza permanente e alle bonifiche. Da zero a 20 milioni nel giro dell’estate è già tanta roba”. Così il ministro dell’Ambiente Sergio Costa. “C’è un percorso per le bonifiche – ha spiegato – sono tanti i posti da bonificare, ma qui stiamo parlando dei terreni agricoli che non hanno problemi di coltivazioni che sono risultati inquinati”. L’attribuzione delle deleghe sulla Terra dei Fuochi al ministero dell’Ambiente e non più a quello dell’Agricoltura per Costa “ha un senso tecnico e vuol dire che la nostra agricoltura è sana, i nostri agricoltori producono prodotti sani, perchè noi abbiamo un sistema di controllo all’interno dell’Unione Europea, il più attento e serrato, possiamo metterlo tra i primissimi al mondo, per i prodotti agricoli. I nostri prodotti agricoli sono sani – ha evidenziato Costa – Spostare quindi questa competenza al ministero dell’Ambiente vuol dire anche dire produttori agricoli voi producete bene, ma consumatori consumate prodotti agricoli italiani perchè sono sani. Il decreto va convertito, ma nel frattempo posso già fare qualcosa, appena viene pubblicato in Gazzetta, penso questa settimana”.