Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Russia e Arabia Saudita discutono sui piani per la produzione di petrolio

Colloquio telefonico tra i ministri Novak e Halih. Focus su situazione attuale del mercato, piani di produzione e nascita del comitato tecnico congiunto OPEC-non OPEC
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di Velino International

Il ministro dell’Energia russo Alexander Novak e il suo omologo saudita Khalid Falih hanno discusso telefonicamente sulla situazione attuale nel mercato petrolifero, nonché dei piani di produzione di petrolio di entrambi i paesi. Ciò alla luce della decisione dell’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC) e dei produttori di non membri di aumentare l’output. Lo ha reso noto il ministero dell’Energia della Federazione. Il 23 giugno, gli stati OPEC-Non-OPEC hanno concordato di aumentare la produzione combinata di un milione di barili (bpd) al giorno. “Il ministro dell’Energia russo Novak e il suo omologo saudita per Energia, Industria e Risorse minerarie Khalid al-Falih hanno discusso della situazione nel mercato petrolifero e hanno concordato di coordinare le loro azioni – si legge in una nota del ministero -. I ministri sono scambiati informazioni sui piani dei loro paesi per la produzione di petrolio per soddisfare la domanda in estate, alla luce delle decisioni prese negli ultimi mesi”. Secondo il ministero, le parti hanno anche concordato di istruire il comitato tecnico congiunto OPEC-non-OPEC (JTC) per sviluppare una nuova metodologia al fine di monitorare l’attuazione dell’accordo di Vienna, alla luce della decisione di ridurre i livelli di conformità al 100 per cento.

Russian Energy Minister Alexander Novak and his Saudi counterpart Khalid Falih have discussed by phone the current situation in the oil market, as well as the both countries’ plans for oil production in the light of the decision of the Organization of the Petroleum Exporting Countries (OPEC) and non-cartel producers to increase oil output, the Russian Energy Ministry said on Tuesday. On June 23, the OPEC-Non-OPEC states agreed to increase production by a combined 1 million barrels per day. “Russian Energy Minister Novak and Saudi Minister of Energy, Industry, and Mineral Resources Khalid al-Falih discussed the situation in the oil market and agreed to coordinate their actions … The minister exchanged information about their countries’ plans for oil production to meet the demand in summer in the light of the decisions taken over the past several months,” the ministry’s statement read. According to the ministry, the sides have also agreed to instruct the OPEC-non-OPEC Joint Technical Committee (JTC) to develop new methodology to monitor implementation of the Vienna deal in the light of the decision to decrease compliance levels to 100 percent.

Notizie correlate