Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Ambiente ed Energia, ambiente

Legambiente: “Preoccupati e allarmati per questa strana epidemia di roghi che divampano in impianti di trattamento di rifiuti”

Imparato: “Ora dare risposte certe e in tempi brevi per la salute dei cittadini”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

“Purtroppo assistiamo all’ennesimo potenziale disastro ambientale scaturito da incendi in impianti che dovrebbero consentire percorsi virtuosi e di economia circolare. Qualcosa non torna, da tempo guardiamo con crescente preoccupazione questa strana epidemia di roghi che divampano in impianti di trattamento di rifiuti, da un capo all’altro del paese. È sempre più forte il sospetto che dietro alle fiamme non ci solo tragica fatalità, visto che, se gestiti in piena sintonia con le normative ambientali e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, è evento rarissimo che i rifiuti prendano così facilmente fuoco. Importante dare in tempi brevi risposte certe e rassicurazioni per la salute dei cittadini dei territori coinvolti dalla nube. Un capannone che prende fuoco , lascia tappeti di cenere e rifiuti non più riciclabili. E una cosa di cui si parla poco, che a rischio inquinamento non è solo atmosfera ma anche il suolo: quando si spengono le fiamme di un impianto di rifiuti, le sostanze inquinanti si trasferiscono nelle falde acquifere». In una nota Mariateresa Imparato presidente regionale Legambiente in visita stamattina con i volontari del circolo locale n all’impianto dei rifiuti colpito nella giornata di ieri da un incendio di vaste dimensioni.