Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Lazio/RomaCapitale

Roma, un evento pazzesco celebra il genio di Paolo Villaggio a un anno dalla sua scomparsa

Oltre venti attori, registi, giornalisti, scrittori e produttori insieme per la lettura integrale de “Il secondo tragico libro di Fantozzi”. Fra i protagonisti del reading Carlo Verdone, Milena Vukotic, Luca Barbareschi, Edoardo Leo, Alessandro Haber, Paola Minaccioni, Andrea Roncato, Maurizio Micheli, Neri Parenti, Enrico Mentana, Marco Travaglio
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

Martedì 3 luglio presso il cinema My Cityplex Savoy di Roma (Via Bergamo 17/25), si terrà un evento unico per celebrare il genio di Paolo Villaggio a un anno dalla sua scomparsa. A partire dalle ore 19, oltre venti attori cinematografici, teatrali e televisivi affiancati da registi, giornalisti, scrittori e produttori – alla presenza di Maura, Elisabetta e Piero Villaggio – si alterneranno sul palco per offrire al pubblico la lettura integrale de “Il secondo tragico libro di Fantozzi”, in una versione riveduta e aggiornata dal grande artista genovese alla fine del 2015. L’appuntamento, a cura di Mario Sesti, è organizzato da Fondazione Cinema per Roma | CityFest, guidata da Laura Delli Colli, My Cityplex e Volume Audiobooks, che ha prodotto e pubblicato “Fantozzi l’audiolibro” letto da Paolo Villaggio.

La lista completa dei protagonisti che hanno accettato con entusiasmo di ricordare Paolo Villaggio leggendo il suo libro è: Luca Barbareschi, Pino Calabrese, Cecilia Dazzi, Stefano De Sando, Gianni Fantoni, Alessandro Haber, Edoardo Leo, Enrico Mentana, Maurizio Micheli, Paola Minaccioni, Neri Parenti, Christian Raimo, Andrea Roncato, Francesco Salvi, Fiamma Satta, Mario Sesti, Caterina Shulha, Sydney Sibilia, Marco Travaglio, Pietro Valsecchi, Alessio Vassallo, Carlo Verdone, Milena Vukotic.

Il programma prevede le letture di alcuni fra i più amati episodi dell’epopea del ragionier Ugo Fantozzi che sarà affiancato, come da tradizione, dalla moglie Pina, dalla figlia Mariangela, dalla signorina Silvani, dai colleghi Filini e Calboni: si va dalla cena al ristorante giapponese alla partita a biliardo, dalla serata al night club alla vacanza a Cortina D’Ampezzo fino alla Corazzata Potemkin. “Ad un anno dalla sua morte, ricorderemo Villaggio con la lettura collettiva delle disavventure di Fantozzi e il boato delle nostre risate” ha detto Mario Sesti.

Notizie correlate