Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Russia, si lavora per inserire il villaggio di Naukan nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO

Prima l’insediamento eschimese verrà inserito in una lista provvisoria e poi sarà presentato un documento per chiedere che la decisione divenga definitiva
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di Velino International

Le autorità della regione Chukotka nell’estremo oriente della Russia hanno dichiarato che indicheranno il villaggio eschimese abbandonato Naukan, affinché sia iscritto nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO. “In conformità con la strategia di politica culturale dello Stato per il periodo fino al 2030, le autorità stanno attualmente lavorando per selezionare il villaggio di Naukan – sito del patrimonio culturale – affinché sia iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO come parte di una nomination ‘ Cacciatori marini di Chukotka”, si legge nella dichiarazione. La prima fase del processo di nomina consiste nell’aggiungere il sito del patrimonio culturale in una cosiddetta lista provvisoria prima di presentare un vero e proprio file di nomina. L’Istituto russo di ricerca sul patrimonio culturale e naturale Likhachev sta attualmente lavorando per mettere Naukan in una lista provvisoria. L’antico villaggio eschimese, situato a Capo Dezhnev, fu fondato intorno al 14esimo secolo. Nel 1958, i suoi abitanti, che erano a caccia di mammiferi marini e parlavano il dialetto Naukan, furono trasferiti in altri insediamenti.

The authorities the Chukotka region in Russia’s Far East said in a statement on Monday they would nominate deserted Eskimo village Naukan to be inscribed onto the UNESCO World Heritage List. “In accordance with the state cultural policy strategy for the period until 2030, [the authorities] are currently working to nominate the village of Naukan — the site of cultural heritage — to be inscribed onto the UNESCO World Heritage List as part of a nomination ‘Marine Hunters of Chukotka,'” the statement read. The first stage of the nomination process is to add the cultural heritage site on a so-called tentative list before presenting an actual nomination file. Russia’s Likhachev Research Institute of Cultural and Natural Heritage is currently working on putting Naukan on a tentative list. The ancient Eskimo village, located on Cape Dezhnev, was founded around the 14th century. In 1958, its inhabitants, who were hunting sea mammals and spoke the Naukan dialect, were relocated to other settlements.

Notizie correlate