Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Russia, Rospotrebnadzor: Il morbillo è presente in 28 nazioni europee

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di red

Il servizio federale russo per la sorveglianza dei diritti dei consumatori e il benessere umano (Rospotrebnadzor) ha rilasciato una dichiarazione in cui ha avvertito della diffusione del morbillo in 28 nazioni europee. “Secondo le informazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), ci sono problemi con la malattia del morbillo in diverse regioni del mondo: in Europa potrebbe essere trovato in 28 paesi”, ha reso noto l’organismo. La dichiarazione ha aggiunto che la malattia è stata riportata anche in paesi di entrambe le Americhe, in particolare in Argentina, Brasile, Canada, Colombia, Perù e Stati Uniti. Il morbillo è attualmente in aumento in Europa con un numero di casi triplicati lo scorso anno. L’OMS ha dichiarato che oltre 21.000 persone hanno contratto il virus nel 2017 e 35 persone ne sono morte, mentre nel 2016 i casi di contagio erano solo 5.200.

The Russian Federal Service for Surveillance on Consumer Rights Protection and Human Wellbeing (Rospotrebnadzor) issued a statement on Monday, in which it warned Russians about the spread of measles across 28 European nations. “According to the information of the World Health Organization (WHO), there are problems with the measles disease in different regions in the world. In Europe measles could be found in 28 countries,” the watchdog said. The statement added that the disease was also reported in countries in both Americas, in particular in Argentina, Brazil, Canada, Colombia, Peru, and the United States. Measles is currently on the rise in Europe with the number of cases having tripled last year. The WHO said that more than 21,000 people caught the virus in 2017, and 35 people died of it, while there were only 5,200 cases in 2016.

Notizie correlate