Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Economia, Giochi

Gioco d’azzardo, M5S: Con stop a pubblicità dignità per famiglie ed economia sana

“Il boom dell'azzardo illude i cittadini e frena l'uscita dalla crisi economica”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

“Il divieto totale di pubblicità sul gioco d’azzardo in ogni forma annunciato dal ministro  Luigi Di Maio è il primo passo per ridare dignità ai cittadini e famiglie. Oggi milioni di persone sono tratte in inganno dall’illusione tutt’altro che meritocratica del ‘tentar la sorte’. Si gettano miliardi di euro nel ‘buco nero’ dell’azzardo anziché nell’economia produttiva e sana. Una illusione malsana che favorisce sempre più spesso anche le mafie, visto che come hanno certificano diverse inchieste della magistratura ed anche gli stessi rapporti della Commissione antimafia anche il cosiddetto ‘azzardo legale’ rappresenta la lavatrice delle mafie”. Lo dichiarano i parlamentari M5S Francesco Silvestri, Massimo Baroni, Davide Zanichelli, Giovanni Endrizzi e Matteo Mantero primi firmatari nei rispettivi rami del Parlamento dei disegni di legge per l’abolizione totale della pubblicità su ogni forma d’azzardo.

“Nel 2017 oltre 102 miliardi sono stati gettati in questo buco nero –spiegano i deputati e senatori pentastellati -. Come certificano gli studi del professor Maurizio Fiasco della Consulta anti-usura della CEI , questa voragine di denaro frena l’uscita dalla crisi economica. Ogni euro gettato in azzardo è un euro che esce dai circuiti dell’economia produttiva, del commercio. Come ben spiegava su ‘Avvenire’ in una ricerca pubblicata nel 2013 l’azzardo già allora aveva cancellato 115.000 posti di lavoro dirottando 20 miliardi di euro dall’economia reale brucando 70 milioni di ore di lavoro . Ed erano dati di cinque anni fa quando il fenomeno era ancora più ristretto”.

Notizie correlate